Prodotti in sviluppo per il 2018

Ngage seconda fase: l’amministrazione per le agenzie italiane

Dopo aver sviluppato lo stesso modulo per il mercato svizzero, Ngage, lo staffing CRM software, si arricchisce della parte amministrativa. Le agenzie per il lavoro avranno a loro disposizione, oltre al gestionale candidati e clienti, la possibilità di stipulare preventivi, contatti di somministrazione e di assunzione, di gestire le ore lavoro e la fatturazione verso i clienti. Il sistema si arricchirà di funzionalità ancor oggi affidate al lavoro manuale: la richiesta dati e il modulo per la sicurezza, che potranno essere compilati dal cliente direttamente nell’area riservata; per richiederli, basterà un semplice clic dalla scheda cliente.

Filiale virtuale

Tutti sanno che diventerà la normalità nel futuro. Un cliente sceglierà in autonomia il candidato e lo contratterà attraverso la piattaforma che le agenzie per il lavoro metteranno a sua disposizione. Il ruolo dell’agenzia cambierà: dalla vendita di servizi, a servizi più prodotto, in funzione delle necessità dei clienti. Per il mercato svizzero il progetto è già pronto nella sua parte strutturale, è solo in cerca di agenzie pronte a credere nel futuro per una sua implementazione.

Mploy: Performance Management

Nasce Mploy, la soluzione onboarding per la gestione di un candidato che viene assunto ed entra a far parte dello staff. Questo nuovo prodotto, che godrà di vita propria o sarà offerto in combinata con Talentum – Applicant Tracking System, avrà al suo interno diverse finestre per gestire dati amministrativi, per la performance management, i fabbisogni formativi e le politiche retributive.

App per il rilevamento presenza dei lavoratori

La rilevazione delle presenze dei temporanei è, in tutti i paesi, una delle problematiche in termini di ore lavoro. Tanti rapporti e tante timbrature spesso si riducono a tante ore di lavoro di back office per l’inserimento. La nostra idea è quella di mettere a disposizione del lavoratore temporaneo un’APP che gli consenta, con un semplice clic, di indicare quando inizia a lavorare e, con un altro clic, quando finisce, geolocalizzando la sua posizione. Queste ore passeranno direttamente a sistema senza doverle inserire nuovamente, facendo risparmiare molto lavoro.

JoBot

Una volta ricevuto il CV, entrano in azione CViewr e Skillskan. L’operato di questi due software sarà in grado di darci degli indicatori. La macchina pone una serie di domande da sottoporre al candidato per comprendere alcuni aspetti della vita lavorativa e le sue capacità professionali.