FAQ2020-04-21T14:25:44+02:00

Frequently Asked Questions

Perché scegliere JobApt?2018-12-13T12:54:21+01:00

JobApt è un portale per il lavoro sviluppato su misura e adattato nella grafica e nei colori. Il portale è creato interamente da noi e questo consente di evitare i costi di un team informatico. Il portale è dotato di un sistema di geolocalizzazione delle offerte di lavoro e dei profili dei candidati per consentire una rapida individuazione della posizione geografica. Inoltre, offerte di lavoro e candidati sono associati automaticamente dalla nostra tecnologia integrata di skills matching. Infine, numerosi strumenti di valutazione dei candidati danno un valore aggiunto alla selezione del personale del vostro cliente.

Quali strumenti di valutazione dei candidati sono integrati in JobApt?2018-12-14T09:05:57+01:00

Il cliente può richiedere al candidato di registrare un suo video CV, oppure può inviargli una richiesta di video colloquio automatizzato. Per misurare le sue soft skills ha a disposizione un test psicoattitudinale; mentre per valutare le sue competenze linguistiche dei test di lingua.

Perché dovrei scegliere Talentum come Applicant Tracking System?2020-04-16T15:35:01+02:00

Talentum è in grado di fornire un database CV completo di cui hai esclusiva proprietà. È un applicant ranking system user-friendly che ti consente di gestire in maniera semplice e veloce l’intero processo di selezione con un unico sistema. Una tecnologia di deep learning e un sistema di semantica integrati ti permettono di avere un ranking di candidati compatibili con la ricerca, ordinati in base alle mansioni e ai titoli professionali (matching tra CV e offerta di lavoro). È integrato con sistemi di valutazione, tool di video recruiting, piattaforme di testing online e di video-recruiting.

La mia azienda utilizza portali per il reclutamento; perché dovrei utilizzare Talentum?2020-04-27T15:50:06+02:00

Grazie al nostro sistema di multiposting integrato nel software, puoi postare annunci di lavoro sulla tua career page e ripostarli automaticamente su portali per il lavoro (a pagamento e gratuiti) e social network in base alle tue esigenze. I profili che si candideranno dai siti esterni entreranno direttamente nel tuo database. L’Applicant Ranking System ti consente di potenziare il reclutamento attraverso recruitment insights e HR KPIs, risparmiando tempo ed evitando operazioni a scarso valore aggiunto.

È utile utilizzare un ATS se utilizzo già LinkedIn per postare gli annunci di lavoro?2020-04-16T15:48:21+02:00

LinkedIn è un efficace canale di comunicazione che, tuttavia, non sostituisce un Applicant Ranking System. Al contrario, è utile utilizzarli congiuntamente per ottimizzare la gestione dei processi di selezione. Puoi infatti utilizzare LinkedIn per massimizzare la visibilità dei tuoi annunci di lavoro, mentre Talentum per raccogliere e gestire le candidature in modo più semplice ed efficace. Abbiamo inoltre un’integrazione con Linkedin che permette, sia per i clienti che hanno già un abbonamento attivo con questo social, sia per i clienti che hanno un account gratuito, di gestire gli annunci direttamente da Talentum.

Quali strumenti di valutazione include Talentum?2020-04-27T15:55:21+02:00

Talentum facilita l’interazione diretta con i candidati, attraverso l’utilizzo di strumenti di valutazione quali test (competenze linguistiche, soft skills), video recruiting tool e comunicazione live.

Per quanto riguarda gli strumenti video, offriamo la possibilità di richiedere al candidato video CV (video presentazioni) e video colloqui in differita (in base al processo di selezione). Per ogni processo di selezione, l’utente potrà scegliere se inviare al candidato una richiesta di video colloquio o di questionario, per i quali potrà anche creare preventivamente dei modelli da utilizzare.

Abbiamo inoltre integrato il nostro ARS (Applicant Ranking System) con Bandyer, per avere una comunicazione diretta con il candidato; oltre a permettere di avviare chat e chiamate, il sistema supporta le video call (utili al fine di effettuare video colloqui in diretta).

I risultati di tutti questi test rimarranno tracciati nella scheda candidato.

Come funziona il matching tra l’annuncio di lavoro e il CV del candidato?2020-04-16T15:46:32+02:00

Una volta pubblicato l’annuncio di lavoro, il nostro motore di ricerca semantica, è capace di identificare le mansioni (job title) e di ordinare i candidati in base alla compatibilità delle loro competenze professionali (estratte sotto forma di tag semantici dal CV) con l’offerta. In seguito, il motore evidenzia le competenze e i job title rintracciati nel CV che sono compatibili con l’annuncio di lavoro. La semantica è disponibile nelle 7 lingue del software; inoltre, il recruiting software ATS è cross language, ciò significa che il CV viene letto e processato anche se scritto in una lingua diversa dall’annuncio, grazie ad una tecnologia di CV parsing multi lingua.

Come posso migliorare il mio employer branding con Talentum?2020-04-16T15:56:09+02:00

Talentum consente di creare una pagina carriere altamente personalizzata (dando ai visitatori l’impressione di trovarsi in un’area interna del sito aziendale) e di promuovere il proprio ambiente di lavoro sul web. Questo permetterà, di conseguenza, di ottimizzare l’employer branding agli occhi di potenziali candidati. Inoltre, avere una buona pagina aziendale collegata al proprio Applicant Tracking System aiuta a migliorare l’indicizzazione sul web, incrementando la visibilità del brand.

Perché dovrei scegliere Mploy?2020-04-03T09:21:16+02:00

Mploy è un sistema per la gestione delle performance aziendali pratico e intuitivo che ti consente di monitorare e misurare i risultati e i comportamenti dei lavoratori. Ti aiuta a stabilire una comunicazione chiara con i tuoi dipendenti, così come la formazione e le opportunità di sviluppo necessarie per ottimizzare le performance.

Posso utilizzare Mploy per gestire le performance solo di una parte della mia azienda?2020-04-03T09:21:43+02:00

Mploy può essere utilizzato per valutare e migliorare le performance di solo una parte della tua organizzazione, come ad esempio di una specifica sede o di un particolare settore. Inoltre, puoi decidere in qualsiasi momento di estendere e implementare lo strumento di gestione delle performance ad altre aree della tua azienda in base alle tue necessità.

Posso integrare Mploy con altri sistemi di gestione del personale?2020-04-03T09:21:49+02:00

Mploy può coesistere con altri strumenti. Pertanto è possibile integrarlo con altri sistemi di payroll e di gestione del personale, in modo da fornire una soluzione più completa ed efficiente.

Il sistema fornisce ruoli già configurati?2020-04-03T09:22:32+02:00

Mploy non fornisce volutamente ruoli preconfigurati per lasciare al cliente la massima libertà in termini di personalizzazione. Tuttavia, grazie all’integrazione con Jobpricing, siamo in grado di condurre e fornirvi un’analisi iniziale della vostra organizzazione.

Il software può essere utilizzato per gestire più filiali di uno stesso gruppo?2020-04-03T09:22:16+02:00

Mploy è un sistema di gestione delle performance con una strutturazione che consente di gestire allo stesso tempo due o più filiali appartenenti a uno stesso gruppo.

Posso impedire la visualizzazione di chi ha fatto una valutazione?2020-04-03T09:22:03+02:00

Mploy è stato sviluppato appositamente per consentire una valutazione spontanea e trasparente da parte dei colleghi finalizzata ad una visione complessiva. Tuttavia, è possibile richiedere di impedire ad uno o più dipendenti di visualizzare chi ha fatto una specifica valutazione in base alle esigenze.

È utile utilizzare insieme ATS e performance management?2020-04-03T09:21:05+02:00

È molto utile utilizzare congiuntamente questi due strumenti perché consentono una gestione ottimale dell’intero processo di selezione, dalla ricerca dei potenziali candidati all’assunzione e alla valutazione delle loro performance.

Perchè dovrei scegliere Ngage?2020-04-28T10:14:05+02:00

Ngage è uno Staffing Agency Software sviluppato appositamente per le Agenzie Per il Lavoro e le società di selezione; un sistema “fully-integrated” che racchiude in un’unica soluzione tutti gli strumenti di cui le Staffing hanno bisogno per gestire clienti e candidati. Inoltre consente la creazione di nuove opportunità o mandati di cui si è incaricati e collegare direttamente ogni opportunità alla pubblicazione dell’offerta di lavoro o a una ricerca automatica (automatic search query) nel database candidati.

Perché dovrei scegliere una soluzione unica?2020-04-28T10:35:19+02:00

Avere uno Staffing Agency Software all-in-one, che unifica la gestione di clienti e candidati, consente di acquisire un enorme vantaggio competitivo sul mercato. Il processo di acquisizione del cliente o di un’opportunità sarà sempre collegato alla ricerca del candidato e rimarrà tutto tracciato, sia nella scheda del candidato sia in quella del cliente.

È possibile integrare Ngage con altri sistemi?2020-04-28T10:16:11+02:00

Ngage può essere facilmente integrato con altri sistemi, a carattere amministrativo e gestionale, e a portali e piattaforme per il lavoro, consentendovi di beneficiare di una gestione a 360 gradi dell’intero processo di acquisizione del cliente, raccolta dei gathering client requirements, gestione dell’ordine e fornitura del servizio.

Posso acquistare soltanto il CRM senza l’ARS?2020-04-16T17:30:37+02:00

Il Customer Relationship Management e l’Applicant Ranking System vengono forniti congiuntamente, in modo da garantire una completa ed efficiente gestione dell’intero processo di selezione. Acquistando il CRM senza l’ARS, non sarà possibile associare clienti e/o opportunità ad alcun processo HR.

Potete fornire un modulo per gestire la parte amministrativa?2020-04-16T17:25:05+02:00

Insieme all’Applicant Ranking System e al Customer Relationship Management, siamo in grado di fornire un modulo integrativo di Ngage che consente di gestire l’amministrazione del dipendente. Questo modulo permette di gestire il timesheet, la fatturazione, i contratti, i salari (in Svizzera) con un unico Relationship Management Software.

Lavoriamo solo sulla base di mandati di ricerca. Ngage supporta anche questo servizio?2020-04-28T10:21:35+02:00

Sì, Ngage è uno Staffing Agency Software pensato anche per la generazione e la gestione di mandati per i clienti. All’interno del modulo CRM (Customer Relationship Management) è presente una sezione dedicata alla gestione completa dei Job Order, dall’inserimento alla reportistica dei mandati, con espressione delle varie fasi del processo e filtri per filiale e utente.

Ogni mandato conterrà i processi di selezione ad esso collegato, consentendo di tracciare le varie fasi di restituzione al cliente. Il recruiting software permette di monitorare l’andamento dei mandati, aperti e chiusi anche utilizzando filtri temporali, per tipo di azienda e località. Ogni attività collegata alla gestione degli ordini viene salvata all’interno dell’area personale dei soggetti coinvolti (clienti/candidati), ottimizzando il recruitment lifecycle.

Quali e quanti tipi di preventivo include il modulo per l’amministrazione?2020-04-28T10:39:38+02:00

Ngage Fatture e Salari include tre tipologie differenti di preventivo: il temporary, il permanent e i servizi di consulenza. Inoltre è possibile aggiungerne di nuovi in base alle specifiche esigenze.

È possibile creare preventivi e fatture per il permanent?2020-03-31T17:46:59+02:00

Il nostro sistema ti consente di creare e gestire sia preventive sia fatture anche per il permanent.

È possibile personalizzare i contratti importati da TempData?2020-03-31T17:47:33+02:00

TempData consente l’importazione di contratti collettivi a livello federale e cantonale. Con la nostra soluzione è inoltre possibile creare e personalizzare contratti.

È possibile calcolare l’imposta alla fonte in modo automatico?2020-04-28T10:41:44+02:00

Ngage Fatture e Salari include un sistema per il calcolo automatico dell’imposta alla fonte e tiene conto anche dei conguagli.

Chi può gestire il timesheet?2020-03-31T18:03:36+02:00

Le presenze possono essere gestite da chiunque abbia accesso al sistema, ovvero utenti, clienti e lavoratori stessi.

Lo strumento è in grado di fornire elementi preconfigurati? Devo inserire tutti i contenuti da solo?2020-04-28T11:02:29+02:00

Lo strumento è stato già preconfigurato in modo da mettere a disposizione tutti i contenuti base del sistema.

Posso gestire fatture e salari solo su base mensile?2020-04-28T11:26:52+02:00

La nostra soluzione ti permette di creare e gestire fatture e salari nel momento che ritieni opportuno in base alle esigenze aziendali.

È possibile effettuare una migrazione dei vecchi contratti nel nuovo sistema?2020-04-28T10:58:29+02:00

La nostra soluzione ti consente di effettuare una migrazione di contratti e, più generalmente, di dati dal vecchio sistema a quello nuovo.

Posso gestire gli acconti con Ngage Fatture e Salari?2020-04-28T11:01:00+02:00

Il modulo per la gestione dell’amministrazione consente di quantificare gli acconti e includerli nella busta paga. Inoltre il sistema tiene conto sia degli oneri sociali da calcolare sia di quelli che non vanno calcolati.

È possibile pubblicare gli annunci le posizioni aperte su altre piattaforme di reclutamento?2018-12-13T16:57:16+01:00

JobApt ha un sistema di multiposting integrato. Gli annunci di lavoro pubblicati dai vostri clienti sul portale vengono diffusi dal sistema in maniera automatica, attraverso feed XML, sui maggiori aggregatori di offerte di lavoro.

Se i nostri clienti possiedono già i software gestionali di Arca24, è possibile aggiungere JobApt come piattaforma per il multiposting?2018-12-13T13:00:30+01:00

Certamente, il portale può essere integrato nel sistema di multiposting di annunci di lavoro dei nostri software HR.

Quali metodi di pagamento accetta JobApt?2018-12-13T13:01:25+01:00

Carta di credito (PayPal) e bonifico bancario (solo per pagamenti effettuati dalla Svizzera).

In quali lingue è disponibile il software? È possibile richiederlo in altre lingue?2020-04-16T18:46:50+02:00

La nostra tecnologia è disponibile in italiano, inglese, tedesco, francese, spagnolo, portoghese e polacco. Se la vostra azienda ha la necessità di aggiungere ulteriori lingue, potete fare richiesta e verrà verificata questa possibilità.

La soluzione è di semplice utilizzo? Posso affidarmi al customer service?2020-04-17T15:27:17+02:00

Tutte le nostre soluzioni sono semplici da utilizzare e gestire. Comunque è possibile fare affidamento sul nostro customer service per qualunque informazione o aiuto di cui si possa necessitare. Inoltre, rimaniamo sempre a completa disposizione per fissare demo e sessioni di formazione per fornire supporto dopo la vendita.

È possibile effettuare la migrazione del vecchio database nel nuovo software?2020-04-17T15:28:07+02:00

La nostra soluzione consente di effettuare una migrazione del vecchio database nel nuovo software, semplicemente importando i dati dei candidati indipendentemente dai volumi. Quindi il processo di migrazione ti aiuterà a conservare i dati originali a seconda delle tue esigenze.

Dove si trova l’hosting dei software? Dove sono i nostri dati?2020-04-16T18:48:03+02:00

I vostri dati hanno l’hosting in Svizzera. Garantiamo protezione dei dati, sicurezza e massima performance in qualsiasi circostanza.

Esiste una versione on premise del software?2020-03-25T19:15:30+01:00

Tutti i nostri software sono cloud. Questo permette di evitare di avere una struttura dedicata e ulteriori costi di manutenzione. In via del tutto eccezionale e a fronte di particolari esigenze o policy aziendali, è possibile avere una versione on premise, quindi avere l’hosting direttamente sul server aziendale.

Siete conformi al GDPR?2020-04-17T15:26:50+02:00

Tutte le nostre soluzioni sono 100% conformi al GDPR 2018, al fine di proteggere i dati personali e la privacy dei cittadini europei e residenti all’interno degli stati membri EU.

Quanto è personalizzabile la vostra soluzione?2020-04-17T15:26:29+02:00

Il vantaggio di avere il nostro team di sviluppatori interno ci consente di offrire ai nostri clienti un prodotto estremamente personalizzabile, sia nel layout sia nelle funzionalità. Possiamo adattare al meglio i nostri prodotti a tutte le vostre esigenze.

Cosa accade se decido di non rinnovare la licenza del software?2020-03-25T19:13:31+01:00

Tutti i dati presenti nel vostro software rappresentano patrimonio della vostra azienda, quindi sono di vostra proprietà e questo viene sempre specificato nel contratto, al momento dell’acquisto. Se decidete di non rinnovare più la licenza, noi vi restituiamo tutti i vostri dati.

Cosa deve fare oggi un HR per poter soddisfare a pieno tutti i requisiti ed il diktat imposti dalla GDPR?2019-02-13T13:18:51+01:00

Il nuovo Regolamento (UE) n. 679/2016 si applica al trattamento dei dati personali di persone fisiche (non giuridiche). Nel caso di svolgimento di tale trattamento le nuove norme, sinteticamente, richiedono di porre in essere i seguenti adempimenti:

  • Predisposizione informativa secondo i requisiti e con gli elementi di cui agli art. 13 e 14 del Regolamento;
  • Definizione delle basi giuridiche del trattamento e del periodo di conservazione dei dati (data retention);
  • Nomina di un Rappresentante nel paese UE per i titolari del trattamento con stabilimento extra-UE;
  • Eventuale nomina del Data Protection Officer qualora ricorrano i requisiti di cui all’art. 37;
  • Predisposizione del registro dei trattamenti (art. 30)
  • Individuazione e regolazione per iscritto dei rapporti con i responsabili del trattamento (art. 28);
  • Predisposizione di apposita procedura per la segnalazione dei data breach (art. 33);
  • Verifica ed adozione delle misure di sicurezza (art. 32);
  • Svolgimento di una valutazione di impatto nei casi previsti (art. 35);
  • Predisposizione di un sistema di gestione privacy per soddisfare il requisito dell’accountability;

Procedure per l’adempimento degli obblighi di privacy by design e privacy by default.

Cosa mi aspetto di trovare sul CV di una persona svizzera che cerca lavoro in Svizzera, di una persona della comunità europea che cerca lavoro in Svizzera e di una persona della comunità europea che cerca lavoro in un paese della comunità europea?2019-02-13T13:17:32+01:00

In verità anche sulla base del nuovo Regolamento Europeo la “classica” frase con cui il candidato “autorizza al trattamento dei dati personali” è superflua. Questo perché l’invio del CV è equiparato ad una manifestazione espressa di consenso al trattamento dei dati e comunque si tratta di dati trattati sulla base giuridica di cui all’art. 6, lett. a) del GDPR facendo riferimento ad una fase precontrattuale.

In ogni caso:

  • In caso di candidato svizzero questi farà un richiamo alla norma svizzera del 1992;
  • In caso di candidato italiano teoricamente non dovrebbe inserire alcuna frase (anche il d.lvo n. 101/2018 nel modificare il Codice Privacy n. 196/2003 ha specificato che per le candidature spontanee non è necessario il consenso al trattamento);
  • Anche il cittadino di altro Paese UE non dovrebbe inserire alcuno “consenso esplicito”.
In materia di trattamento dei dati dei dipendenti all’interno di gruppi multinazionali, si possono inviare i dati dei dipendenti e le copie dei contratti di lavoro ad altre società del gruppo?2019-02-13T12:49:29+01:00

Ai sensi della normativa europea il trasferimento del dato è libero all’interno della UE (nel senso che non richiede particolari accorgimenti). Per il trasferimento dei dati verso Paesi extra UE il Regolamento Europeo richiede in alternativa:

  • Che vi sia una decisione di adeguatezza da parte della Commissione Europea;
  • In assenza che venga stipulato un apposito accordo tra i due soggetti secondo delle clausole standard;
  • Oppure che il gruppo abbia sottoposto alla Commissione delle “corporate binding rules” con cui disciplina i trasferimenti.
  • In assenza che vi sia il consenso espresso dell’interessato.

Per poter trasferire particolari categorie di dati (dati relativa alla salute) è necessario il consenso espresso da parte dell’interessato.

Per raccogliere richieste dei dipendenti abbiamo predisposto delle liste, in cui però tutti possono vedere le richieste fatte da altri. È una violazione della privacy?2019-02-13T12:48:24+01:00

Sì, conviene inserire solo i numeri di matricola.

Le foto fatte durante le feste aziendali possono essere condivise su uno share pubblico da cui i dipendenti che hanno accesso e possono scaricarle liberamente?2019-02-13T14:23:41+01:00

Il diritto all’immagine non coinvolge solo la protezione dei dati personali, ma anche i diritti della personalità e il diritto d’autore. Per poter fotografare qualcuno e diffondere la sua immagine è necessario ottenere un’espressa liberatoria dal soggetto.

Per quanto tempo si possono tenere i CV dei candidati che non vengono invitati per un colloquio? Quanto tempo quelli che dopo il colloquio non vengono scelti?2019-02-13T13:15:41+01:00

Il periodo di conservazione dei CV può essere fissato liberamente dal Titolare del trattamento. L’importante è che sia indicato nell’informativa a cui i candidati possono accedere e che tale periodo non sia eccessivo rispetto alle finalità perseguite.

Tutti i dipendenti dovrebbero firmare il consenso al trattamento dei propri dati personali?2019-02-13T13:14:41+01:00

In realtà no. Il consenso serve solamente se vengono effettuati trattamenti che non sono riconnessi agli adempimenti di obblighi di legge o all’adempimento delle prestazioni derivanti dal contratto di lavoro.

Ad esempio se il trattamento riguarda la rilevazione delle ore lavorate, il pagamento della retribuzione, la segnalazione agli organi amministrativi competenti il consenso del dipendente non è necessario.

I dipendenti dei dipartimenti che trattano i dati del personale o ne vengono a conoscenza indirettamente (Risorse Umane, Finanze etc.) dovrebbero firmare un documento specifico che li vincoli alla confidenzialità dei dati?2019-02-13T14:15:49+01:00

I dipendenti, secondo il nuovo Regolamento (UE) rientrano tra quei soggetti che si considerano “autorizzati” al trattamento dei dati da parte del Titolare. È una pratica diffusa – ma non obbligatoria – quella di fornire “per iscritto”, ai dipendenti le cui mansioni richiedono il trattamento di dati particolari (dati sulla salute, economici, etc.), delle istruzioni per il trattamento in cui vengono specificate le modalità, gli ambiti e le regole di sicurezza dei trattamenti stessi.

Il responsabile di un dipartimento può vedere le valutazioni annuali di un membro di un altro dipartimento?2019-02-13T12:32:50+01:00

Se è autorizzato dal Titolare del trattamento si.

Come va gestito il certificato medico e il suo invio all’assicurazione?2019-02-13T14:22:34+01:00

Il certificato medico potrebbe contenere dei dati particolari (dati sanitari) anche se non dovrebbe. La norma, per il trattamento dei dati particolari qualora non espressamente previsto dalla legge, richiede il consenso dell’interessato.

È profilazione la valutazione del rendimento dei dipendenti?2019-02-13T12:30:54+01:00

No. La profilazione è l’analisi delle abitudini e/o dei comportamenti di un soggetto al fine di predirne una scelta futura, secondo il Working Party ex art. 29. La valutazione del rendimento di un dipendente non è eseguita al fine di valutare eventuali scelte future di quest’ultimo, ma rientra nelle prerogative del datore di lavoro.

Selezione in Svizzera ma assunzione in altro Paese. Cosa comunicare al dipendente e come ottenere il consenso al trasferimento dei dati in un paese extra UE?2019-02-13T13:12:15+01:00

Al dipendente va comunque fornita l’informativa ex art. 13 ed il consenso al trasferimento del dato nel Paese extra UE potrà essere raccolto in calce alla stessa.

Chi è il controller/titolare del trattamento?2019-02-13T13:10:53+01:00

Secondo la definizione del GDPR il controller/titolare del trattamento è la persona fisica, giuridica, ente, organizzazione o agenzia che definisce le finalità ed i mezzi del trattamento. E’ bene evidenziare che per gli enti collettivi (società, istituzioni, etc.) il titolare è l’ente nel suo complesso, e non la persona fisica che lo rappresenta.

Chi è il co-titolare del trattamento tra le società collegate?2019-02-13T13:10:08+01:00

Il collegamento societario di per sé non determina alcuna co-titolarità del trattamento. La situazione di contitolarità si determina quando due o più titolari definiscono congiuntamente mezzi e finalità del medesimo trattamento.

Buste paga: occorre nominare la fiduciaria o la società che elabora le buste paga?2019-02-13T13:07:55+01:00

Sì, in ogni ipotesi in cui il Titolare affida a terzi operazioni di trattamento di dati personali deve essere stipulato per iscritto un atto con i contenuti di cui all’art. 28 GDPR.

Cosa succede se il responsabile/processor non firma la lettera di nomina?2019-02-13T13:05:23+01:00

Questa ipotesi ha due conseguenze: a) che il “passaggio” di dati personali tra titolare e processor è illegittimo; 2) che il processor viene considerato come titolare del trattamento (e quindi risponde verso gli interessati per non aver posto in essere gli adempimenti previsti)

Se il dipendente non segue la procedura aziendale cosa succede? L’azienda è responsabile ma può rifarsi poi sul dipendente?2019-02-13T13:04:08+01:00

Sì, per l’operato dei dipendenti rispondono sempre i datori di lavoro, che poi possono rifarsi civilmente sul dipendente stesso.

Monitoraggio delle mail è possibile? Come e in quali casi?2019-02-13T13:02:18+01:00

La e-mail può essere considerata uno strumento aziendale. Ciò però non autorizza il datore di lavoro a svolgere un monitoraggio costante dello strumento che è considerato in tal senso eccessivamente invasivo della sfera di protezione dei dati personali. Ad ogni modo, in relazione all’utilizzo degli strumenti aziendali da parte dei dipendenti, è buona prassi redigere un’apposita policy in cui si fornisce una disciplina di ciò che è permesso e ciò che è vietato svolgere tramite tali strumenti, prevedendo inoltre sanzioni (disciplinari) per i dipendenti che violano la policy.

Come gestire l’informativa (per visualizzare ed utilizzare i dati pubblicati sui social network tipo LinkedIn) per i candidati?2019-02-13T13:01:29+01:00

L’informativa dovrebbe essere resa disponibile presso una pagina del sito web aziendale. Qualsiasi trattamento di raccolta di dati personali deve veicolare l’informativa. Si ricorda che l’informativa, ai sensi dell’art. 14, qualora il dato non venga acquisito direttamente dall’interessato (come nel caso dei dati raccolti sui social network) deve essere fornita al momento del primo contatto ed al più tardi entro 30 giorni dalla raccolta.

Valutazione di impatto: a chi deve essere fatta vedere?2019-02-13T12:56:16+01:00

L’art. 35 prevede che il Data Protection Officer, se nominato, deve esprimere un parere sulla valutazione di impatto svolta dal titolare. Se non è presente un DPO non è necessario comunicare a terzi la valutazione di impatto (salvo che il rischio residuale sul trattamento risulti elevato, caso in cui è necessario richiedere una consultazione preventiva con l’Autorità di controllo competente)

Furto di pc è da considerarsi data breach? E il furto del cellulare?2019-02-13T14:13:32+01:00

Il data breach si verifica qualora vi sia una violazione dei dati personali. Se sono state attuate delle misure (come la cifratura dei dischi, o l’attivazione dei sistemi di blocco remoto degli smartphone) idonei a prevenire la violazione del dato allora sarà possibile escludere un data breach. In caso contrario sarà necessario valutare se il furto può comportare la violazione dei dati e l’estensione della stessa ed, eventualmente, effettuare la segnalazione all’Autorità di controllo.

Se della selezione si occupa un Head Hunter chi è il titolare dei dati?2019-02-13T12:19:12+01:00

L’Head Hunter potrebbe configurarsi come autonomo titolare che trasferisce il dato all’azienda la quale opererà anch’essa quale autonomo titolare del trattamento (e che potrà rendere l’informativa ai sensi dell’art. 14)

Chi viene assunto tramite APL ha due titolari? (APL e società cliente dell’APL)2019-02-13T14:18:03+01:00

Sì, l’APL è il datore di lavoro che esegue i trattamenti per le finalità di adempimento agli obblighi di legge e di contratto, il cliente dell’APL a sua volta è titolare autonomo perché effettua i trattamenti per altre sue finalità (sicurezza sul lavoro, rilevamento presenze per esigenze amministrative, sicurezza del patrimonio aziendale, etc.)

Relativamente agli operai dell’impresa di pulizia chi è il titolare dei loro dati?2019-02-13T12:52:32+01:00

L’impresa di pulizia.

Casellario giudiziario (solo penale)2019-02-13T13:13:57+01:00

Il GDPR è molto restrittivo sull’uso dei dati giudiziari, prevedendo che essi possono essere trattati solo se espressamente previsto da una norma di legge. È quindi necessario che vi sia un provvedimento che autorizzi tale trattamento.

Come funziona Talentum in termini di esperienza del candidato?2020-04-16T15:50:45+02:00

Talentum è un Applicant Ranking System di semplice utilizzo sia lato azienda, sia lato candidato. Infatti, quest’ultimo può candidarsi tramite un form breve ed immediato: è sufficiente che inserisca i propri dati personali e alleghi il CV. Il nostro sistema di semantica stabilirà la compatibilità del profilo con l’offerta di lavoro. Il candidato ha inoltre accesso ad un’area personale che gli permette di gestire e di aggiornare in completa autonomia i propri dati, di interagire con l’azienda (per esempio registrando video CV o svolgendo test psicoattitudinali) e di condividere documenti con i recruiters. Inoltre il software è mobile friendly, per una user experience ancora più smart.

È possibile effettuare delle ricerche, senza dover pubblicare annunci?2020-04-16T16:22:30+02:00

Si, è possibile in qualsiasi momento effettuare delle ricerche all’interno del database candidati. Effettuando una ricerca per ruolo, è possibile servirsi del motore di ricerca semantico per trovare i candidati che corrispondono a un determinato job title (e quindi alle relative mansioni) per un matching bi-direzionale (offerte di lavoro e candidati). Queste ricerche possono essere salvate, permettendo di avere a disposizione delle cartelle sempre aggiornate con i nuovi candidati corrispondenti ai parametri selezionati. La ricerca può essere effettuata su tutti i candidati all’interno del database, sui propri candidati (sbloccati/candidati i propri annunci), o su quelli in cui è stata inserita una valutazione.

Sono disponibili delle statistiche volte al controllo dei KPI dei processi di selezione?2020-04-16T16:23:00+02:00

All’interno del sistema abbiamo un modulo specificatamente dedicato alle statistiche che permette di visualizzare dei report relativi agli annunci e ricerche attivate oppure verificare le attività inserite dai recruiter. Inoltre per ogni annuncio sono disponibili delle statistiche relative ai candidati iscritti, che permettono per esempio di capire la provenienza delle candidature. Infine, puoi consultare rapidamente e in qualsiasi momento, i dettagli relativi al tuo database (numero totale candidati, candidati valutati, paese/regioni di domicilio, ecc.).

Come funziona il ranking dei candidati?2020-04-08T17:05:18+02:00

Il sistema di AI matching solution è dotato di un un motore semantico in grado di leggere e catalogare CV e offerte di lavoro, facendo un pre-screening automatico dei profili.

Il ranking non si limita ai candidati che si sono applicati all’offerta, ma include anche quelli presenti nella propria banca dati CV. Il motore di matching infatti, dopo aver letto la job description, scansiona in modo automatico i CV presenti nel data base e propone al recruiter i profili più compatibili, creando un primo talent pool di candidati passivi.

Cos’è Elasticsearch?2020-04-08T17:09:42+02:00

Elasticsearch è un motore di ricerca full text scalabile e distribuito che permette la raccolta e la visualizzazione dei dati relativi al reclutamento dei candidati, identificando diversi target di comportamento.
Il sistema introduce a un approccio attivo e proattivo al reclutamento stesso, fornendo al selezionatore pattern comportamentali e altre informazioni necessarie per massimizzare i risultati e trovare le persone giuste, con strumenti adeguati e il più velocemente possibile.

Perché utilizzare la semantica?2020-04-08T17:12:59+02:00

La tecnologia semantica definisce e collega le informazioni sviluppando linguaggi per esprimere interrelazioni ricche e auto-descrittive di dati in una forma che le macchine possono elaborare e memorizzare. In questo modo, la macchina non solo è in grado di processare lunghe stringhe di caratteri e contestualizzarle, ma permette di archiviare, gestire e recuperare informazioni in base a significato e relazioni logiche, e metterle in relazione tra loro.

Come funziona l’AI matching in termini di esperienza del candidato?2020-04-08T16:49:33+02:00

Il software di AI matching è uno strumento di semplice utilizzo sia lato azienda, sia lato candidato. Infatti, quest’ultimo può candidarsi semplicemente tramite un form: è sufficiente che inserisca i propri dati personali e alleghi il CV. Il nostro sistema di semantica stabilirà la compatibilità del profilo con l’offerta di lavoro.

È possibile richiedere un’integrazione con il nostro software amministrativo?2020-04-16T15:57:08+02:00

Talentum può coesistere con altri strumenti. Pertanto è possibile integrarlo con altri sistemi di payroll e di gestione del personale, in modo da fornire una business solution più completa ed efficiente. 

Quante utenze ho a disposizione e quali dettagli posso configurare?2020-04-16T15:58:51+02:00

Le utenze aziendali sono illimitate e possono essere gestite in autonomia dall’admin del recruiting software (ATS). Questo significa che potrai aggiungere/eliminare e modificare a tua discrezione gli account aziendali. In particolare, per ciascuna utenza potrai decidere a quali sezioni e funzionalità del sistema potrà accedere e se avrà o meno la possibilità di visualizzare annunci, attività e statistiche relative a ciascun collega. Infine potrai stabilire i crediti a disposizione di ciascun utente per richieste di video, test e invio di sms.

È possibile effettuare delle ricerche, senza dover pubblicare annunci?2020-04-16T16:07:18+02:00

Si, è possibile in qualsiasi momento effettuare delle ricerche all’interno del database dei candidati. Oltre ad effettuare ricerche volte all’individuazione di un preciso candidato, è possibile effettuare delle ricerche estensive. In questo caso, è possibile servirsi del motore di ricerca semantico per trovare i candidati che corrispondono a un determinato job title (e quindi alle relative mansioni) per un matching bi-direzionale (tra job offer e profili) oppure ricercare tutti i candidati (valutati o meno) su cui applicare dei filtri. Questa seconda azione può essere utilizzata, per esempio per vedere tutti i candidati iscritti in un determinato periodo e/o provenienti da un preciso portale, oppure verificare quali e quanti candidati in database hanno esperienza in un determinato settore o su quanti è stata inserita un’attività di colloquio. I numerosi filtri a disposizione permettono quindi di effettuare ricerche ogni volta diverse, in base alle necessità contingenti. Ciascuno ricerca può essere salvata, permettendo di avere a disposizione una cartella sempre aggiornata con i profili dei candidati corrispondenti ai parametri stabiliti, senza dover pubblicare nessun annuncio.

Siamo un gruppo composto da più società/un’azienda con differenti brand, come possiamo conciliare diverse realtà in un unico software?2020-04-16T16:06:11+02:00

Per realtà di questo tipo, mettiamo a disposizione diverse funzionalità appositamente studiate. Nel caso di un’azienda con diversi brand, possiamo attivare la funzionalità multilogo, che permette di indicare per ogni annuncio pubblicato qual è il brand (con nome e logo) a cui fa riferimento. In questo modo, all’interno della pagina offerte sarà ben chiaro a quale brand è collegata l’offerta.

Per i gruppi che condividono lo stesso sito aziendale, ma vogliono avere una distinzione tra le diverse aziende all’interno del software, abbiamo pensato alla funzione multicompany che permette di stabilire a quale azienda appartiene ciascun utente; in questo modo ogni user visualizzerà solamente le attività e gli annunci della propria company, ma il database candidati risulterà in comune per tutte le aziende, in modo da avere un database unico dal quale attingere. Anche in questo caso, gli annunci saranno filtrabili per azienda.

Infine, per i gruppi che possiedono diverse società dal carattere (e sito internet) distinto, possiamo utilizzare il multifrontend. Questa soluzione permette di avere le pagine di login, lista offerte e carica cv distinte, ciascuna con la propria grafica e proprie personalizzazioni. Le società avranno quindi delle pagine di accesso separate e adattate ai relativi siti aziendali, ma il database sarà in comune.

In che modo posso contattare il candidato all’interno del sistema?2020-04-16T16:08:23+02:00

Puoi contattare un candidato tramite e-mail, sms o tramite chat e chiamate in real-time. Ogni candidato che abbia fra i dati registrati indirizzo email e numero di cellulare può essere contattato via e-mail o sms; inoltre è possibile effettuare delle comunicazioni massive (multi sms o multimailing) che permettono di includere in uno stesso invio più destinatari. Infine, grazie all’integrazione con Bandyer, abbiamo la possibilità di comunicare tramite chat o di avviare chiamate o video call con i candidati, al quale risponderanno semplicemente dalla propria area personale.

Sono disponibili delle statistiche volte al controllo dei KPI dei processi di selezione?2020-04-16T16:12:53+02:00

All’interno del sistema abbiamo un modulo specificatamente dedicato alle statistiche che permette di visualizzare dei report relativi ad annunci e ricerche attivate oppure verificare le attività inserite dai recruiter. Inoltre per ogni annuncio è disponibile una reportistica relativa ai candidati iscritti, che permette per esempio di capire la provenienza delle candidature. Infine, puoi consultare rapidamente e in qualsiasi momento, i dettagli relativi al tuo database (numero totale dei candidati, candidati valutati, paese/regioni di domicilio, ecc.).

Quanti utenti possono usare Ngage e quali dettagli posso impostare?2020-04-28T10:17:41+02:00

La quantità di utenti aziendali è illimitata e l’amministratore del recruiting software può gestirla autonomamente. Questo significa che è sempre possibile aggiungere/eliminare e modificare gli account aziendali del vostro Staffing Agency Software. Per ciascuna utenza potrai decidere a quali sezioni e funzionalità del sistema potrà accedere e se potrà o meno visualizzare annunci, clienti, attività e statistiche relative a ciascun collega, creando gruppi di lavoro per area. Infine potrai stabilire i crediti a disposizione di ciascun utente per richieste di video, test ed invio sms.

Posso presentare alle aziende i miei candidati alla fine del processo di selezione?2020-04-28T10:27:36+02:00

Lo Staffing Agency Software è pensato per permettere di salvare tutte le attività svolte durante i processi di selezione. Per questo motivo, la creazione dei Dossier di presentazione, il loro invio al referente e la registrazione del feedback, avvengono internamente al RMS (Recruitment Management System).

Il sistema rende disponibile una scheda i cui campi sono parzialmente compilati in automatico (valutazione del candidato, anteprima del CV, esperienze professionali) e alcuni sono invece disponibili alla compilazione manuale. Inoltre è possibile arricchire il Dossier con tutte le attività di selezione somministrate al candidato, rendendone disponibili i risultati al referente aziendale (test attitudinali, test di lingua, video colloqui e video CV, killer questions).

Inviando il dossier direttamente dal sistema, viene composta una e-mail che contiene il link allo stesso; in questo modo tutto il processo e il contenuto restano all’interno delle schede di referente e candidato.

Come Ngage può supportarmi nell’attività commerciale?2020-04-28T10:29:10+02:00

In Ngage sono presenti molti strumenti che permettono di essere efficaci nella propria attività commerciale. All’interno del modulo CRM (Customer Relationship Management) sono infatti presenti alcuni Alert che avvisano quando è il momento di contattare le aziende, o se un candidato ha lavorato presso un cliente tramite la concorrenza.

Il sistema “fully-integrated” consente di inviare e-mail e proposte attive massive, selezionando i clienti in base a filtri di distanza o tipologia aziendale e creando delle liste da riutilizzare periodicamente. Per ogni referente è inoltre possibile impostare una proposta di candidati automatica. Con il Job Radar è facile monitorare le ricerche attivate da clienti e competitor nella tua zona, per proporre i tuoi migliori candidati.

In che modo posso contattare i candidati e i referenti delle mie aziende all’interno del sistema?2020-04-28T10:30:53+02:00

Puoi contattare ciascun candidato e referente tramite e-mail, sms o tramite chat e chiamate in real-time, salvando tutte queste comunicazioni all’interno delle schede di ciascun profilo. Inoltre è possibile effettuare delle comunicazioni massive (multi sms o multimailing, invio di una shortlist di candidati) che permettono di includere in uno stesso invio più destinatari. Infine, grazie all’integrazione con Bandyer, abbiamo la possibilità di comunicare tramite chat e/o di avviare chiamate o video call con i candidati e i referenti aziendali, che risponderanno semplicemente dalla propria area personale garantendo una UX Candidato e una UX Recruiter ottimali .

Il mio cliente può accedere al sistema?2020-04-28T10:31:38+02:00

Si, il referente aziendale può ricevere i dati di accesso alla sua area riservata dall’utente che lo gestisce grazie ad un’interfaccia intuitiva e user-friendly. Al suo interno troverà tutti i candidati inviati nel tempo, sia in forma di Dossier sui processi di selezione, sia in forma più ridotta per le proposte attive o ricevuti tramite multimailing. In questo spazio è possibile allegare documenti e file in condivisione e contattare direttamente il referente con la chat integrata.

Posso monitorare la presenza di competitors sul mio territorio?2020-04-16T17:44:12+02:00

Certamente questo è possibile; sulla scheda del cliente è possibile indicare, e modificare nel tempo, i competitor che ci vengono segnalati. Inoltre è possibile indicare questa informazione all’interno di ciascuna Opportunità (Job Order).

Nella scheda del candidato è possibile inserire lo storico del repository dei dati (le esperienze di lavoro o i colloqui) che esso ha svolto presso le aziende per i nostri concorrenti.

Questi dati permettono di estrarre una reportistica dettagliata in base a molteplici filtri.

Sono disponibili delle statistiche volte al controllo dei KPI dei processi di selezione e commerciali?2020-04-28T10:10:37+02:00

All’interno del sistema è disponibile un modulo specificatamente dedicato all’estrazione di statistiche, che permette di visualizzare dei report relativi a tutte le attività svolte dagli employer, sia per la parte di ricerca e selezione (con indicatori relativi a valori come Recruiting ROI), sia per la parte commerciale (possibilità di estratte e analizzare HR KPIs, fondamentali per costruire strategie data-driven). È possibile usare i job boards data extractor, dettagliati per filiale e utente, o per gruppi, di annunci e ricerche attivate, attività inserite dai recruiter, provenienza delle candidature, statistiche e dettagli sui clienti, attività su clienti e prospect, ordini clienti.

Quali tipologie di preventivi sono inclusi nel vostro sistema?2020-04-16T17:58:38+02:00

Ngage mette a disposizione 3 diverse tipologie di preventivo: somministrazione, permanent e servizi di consulenza. Per tutte le tipologie il sistema prevede la gestione di tutto il processo, fatturazione compresa.

È possibile creare un preventivo di somministrazione con integrativo aziendale?2020-04-16T17:59:35+02:00

È possibile applicare l’integrativo aziendale direttamente sul preventivo che si sta creando, oppure si può configurare il CCNL, con relativa integrazione, direttamente sulla scheda del cliente così da averlo sempre disponibile per tutti i preventivi futuri.

Come posso aggiornare i preventivi se il CCNL si rinnova?2020-04-28T11:25:44+02:00

Ngage dispone di un archivio dei CCNL che l’amministratore del sistema è chiamato ad aggiornare periodicamente. Quando un CCNL viene aggiornato, il sistema intercetta tutti i preventivi ad esso associati e li prepara per l’adeguamento. Il sistema adegua in automatico le tariffe di vendita ai nuovi valori retributivi, mantenendo la marginalità invariata.

È possibile integrare Ngage con un sistema Paghe?2020-04-16T18:01:40+02:00

Ngage è già integrato al 100% con Paghe Project di Zucchetti, al quale passiamo nuove anagrafiche, variazioni e presenze. È comunque possibile integrarsi con altri sistemi Paghe implementando flussi di scambio secondo le specifiche del software ricevente.

Siete conformi alle vigenti normative in tema di somministrazione?2020-04-16T18:02:31+02:00

Ngage integra tutti i controlli obbligatori previsti dalla vigente normativa, in particolare dispone di tutte le regole imposte dal Decreto Dignità veicolate anche attraverso l’ultimo rinnovo del contratto collettivo delle APL. Il sistema mette inoltre a disposizione degli utenti alcuni report normativi utili a mantenere sotto controllo l’anzianità dei somministrati e lo stato dei contratti (causale di ricorso alla somministrazione, numero proroghe e numero rinnovi).

Il sistema è in grado di gestire i lavoratori stabilizzati?2020-04-16T18:03:24+02:00

Oltre alla classica somministrazione a termine, Ngage permette di gestire anche i contratti di stabilizzazione, apprendistato e staff leasing. Il processo risulta molto semplice per l’utente grazie ad una serie di automatismi che agevolano il processo di assunzione, il passaggio verso il sistema Paghe e le COB.

È possibile utilizzare la firma elettronica avanzata?2020-04-16T18:04:25+02:00

Grazie ad un fornitore esterno con cui si integra, Ngage permette di gestire la FEA sia verso il cliente sia verso il lavoratore. Partendo dal nostro sistema è possibile attivare gli accordi di firma e inviare i documenti al portale che gestisce la FEA, il tutto in modo molto semplice e veloce grazie ad una forte integrazione tra i sistemi. I firmatari accedono al portale direttamente dalla loro area riservata di Ngage senza dover fare una seconda registrazione o un secondo login. Allo stesso modo l’APL potrà monitorare lo stato dei contratti e verificare quali sono stati firmati e quali invece rifiutati.

Come posso gestire le COB attraverso il vostro sistema?2020-04-16T18:05:12+02:00

Attraverso una singola procedura, Ngage genera automaticamente tutti gli XML necessari alle comunicazioni telematiche di assunzioni, proroghe, cessazione e trasformazioni. I file vengono archiviati per tipologia al fine di agevolare le operazioni di invio tramite i portali regionali di competenza.

Chi può gestire i timesheet?2020-04-16T18:05:49+02:00

Le presenze possono essere gestite da tutti gli utenti dell’APL con accesso al modulo amministrativo. Il processo di validazione e invio alla fatturazione sono veicolati da permessi specifici. Il processo di validazione può essere assegnato anche al cliente, il quale attraverso la propria area riservata può visionare i timesheet e validarli. Un timesheet può essere inviato alla fatturazione solo se è stato precedentemente validato.

Posso registrare le assenze dei somministrati?2020-04-16T18:06:48+02:00

Su ogni contratto di prestazione è disponibile il modulo delle assenze dove l’operatore può registrare gli eventi occorsi durante il rapporto di lavoro. Il caricamento dell’evento può essere notificato al personale dell’APL che gestisce il contratto e il cliente; questo avviene tramite l’invio di una e-mail al salvataggio dell’evento di assenza. Il timesheet viene precompilato automaticamente dal sistema secondo le date impostate per l’evento.

Quali modalità di fatturazione mette a disposizione il vostro sistema?2020-04-16T18:07:19+02:00

Ngage permette di scegliere a livello di preventivo se fatturare a tariffa oraria, a margine % mensile, a margine fisso mensile oppure a canone fisso mensile.

È possibile fatturare a costo reale?2020-04-16T18:07:57+02:00

Ngage permette l’importazione dei costi dal sistema Paghe. La fatturazione avviene automaticamente a costo reale se il dato è disponibile; in caso contrario viene utilizzato il costo a preventivo.

Come gestite la fatturazione elettronica?2020-04-16T18:08:47+02:00

Al momento Ngage mette a disposizione 2 soluzioni: la prima prevede la generazione delle fatture in formato XML con possibilità per l’APL di scaricarle e gestirne autonomamente l’invio al sistema di interscambio. La seconda soluzione sfrutta lo stesso fornitore della FEA per gestire tutto il processo fino all’invio allo SDI; in questo caso Ngage trasmette automaticamente l’XML al portale esterno che si occuperà dell’invio e dell’archiviazione sostitutiva.

Come posso fare se emetto una fattura sbagliata?2020-04-16T18:09:16+02:00

È possibile procedere con la generazione di una nota di credito semplicemente selezionando la funzione “storna fattura”. Il sistema andrà a generare una nota di credito con le stesse righe del documento originale.

Perché dovrei scegliere Mploy Social?2020-04-17T15:22:22+02:00

Mploy è uno spazio di lavoro digitale, dedicato e sicuro che consente ai membri delle organizzazioni di connettersi, comunicare e collaborare. Le aziende di ogni dimensione possono usare le funzioni familiari di un social network – come newsfeed, gruppi, messaggi e repository – per lavorare in modo efficiente in smart working.

Quali sono le funzioni disponibili su Mploy che possono sostituire alcuni degli strumenti di lavoro esistenti della mia azienda?2020-04-17T15:29:04+02:00
  • La piattaforma è pensata per semplificare la collaborazione interna: gruppi di sharing e networking che permettono di scambiarsi informazioni e idee e di lavorare a più mani sui progetti, pagine wiki informative, repository interno per avere un archivio dei file condivisi, un sistema di task assignment per migliorare la gestione del flusso delle attività; un sistema di messaggistica istantanea per ottimizzare le comunicazioni e ridurre i tempi di risposta.
  • Il Social Networking Software non si limita semplicemente a rendere più facile la comunicazione: stimola tutti i livelli aziendali ad abbracciare il digitale e i dispositivi mobili e adottare una cultura di velocità e trasparenza.
  • Inoltre, Mploy Social è facile da usare perché si basa sulle funzioni familiari di un social network e quindi non è necessaria una formazione specifica per i dipendenti.
Chi possiede le informazioni create dai dipendenti?2020-04-17T15:30:27+02:00

Con Mploy Social è la tua azienda a possedere le informazioni e i dati creati dai dipendenti sulla piattaforma. Arca24 agisce da responsabile del trattamento dei dati. Per saperne di più, consulta la nostra pagina Compliance.

Quante utenze ho a disposizione?2020-04-17T15:31:31+02:00

La piattaforma non ha limitazioni sul numero di utenze che si possono creare. Per ogni nuova anagrafica inserita a sistema (nel modulo Onboarding & Data Management), verrà creata in automatico un’utenza sul network.