Soft skills? Scoprile insieme a noi!

Oggigiorno, oltre alle competenze strettamente professionali, sta acquistando sempre più rilievo una serie di competenze trasversali necessarie per poter affrontare con successo il mondo del lavoro. Si tratta delle cosiddette “soft skills”, ovvero di quelle particolari abilità come precisione, resistenza allo stress e problem solving, che i responsabili delle risorse umane ricercano e valutano positivamente in un candidato.

Le soft skills sono competenze non specifiche rispetto al tipo di lavoro che si svolge e sono fortemente connesse alle qualità e alle attitudini personali; sono quindi degli aspetti del nostro carattere che, insieme alle hard skills, influenzano il nostro modo di essere, di lavorare e il tipo di carriera più adatto a noi. Ognuno di noi ha delle attitudini distintive della propria personalità che iniziano a consolidarsi intorno ai 20 anni d’età. Tuttavia non è sempre così semplice, anche per noi stessi, riuscire ad individuarle e a riconoscerle. Ci sono attitudini che emergono abbastanza chiaramente, ma non è detto che sia lo stesso per tutti quegli aspetti caratterizzanti il profilo di un individuo, e scoprirlo può essere utile innanzitutto per capire meglio noi stessi, ma anche in ottica di CV e ricerca del lavoro.

Atti2de: attitudini personali e competenze trasversali

Per rispondere a questa esigenza Atti2de ha sviluppato un videogioco basato su un sofisticato algoritmo in grado di definire il profilo attitudinale del giocatore in modo preciso, specifico e dettagliato. Nel proprio profilo individuale ognuno può scoprire sia le attitudini che lo caratterizzano maggiormente, ovvero quelle dove ha ottenuto i punteggi più alti, sia quelle che meno lo distinguono, ovvero quelle dove ha ottenuto i punteggi più bassi. Inoltre il giocatore ha la possibilità di confrontare il proprio profilo con quelli ideali di centinaia di professioni e quindi di individuare il tipo di lavoro per cui è maggiormente portato.

A partire da settembre 2018, Atti2de è integrato all’interno di tutte le soluzioni di Arca24. In un contesto in cui è sempre più difficile reclutare infatti, il team di Arca24 è sempre alla ricerca di soluzioni che consentano di potenziare e migliorare i processi di gestione del talento. Attualmente la nostra tecnologia consente, attraverso un sistema di Skills Matching Intelligence, di leggere i CV, identificare le abilità dei candidati e stabilire quali sono più compatibili con le offerte di lavoro. Allo stesso tempo i nostri software dispongono di strumenti, quali ad esempio test di valutazione delle soft skills, che consentono di analizzare le capacità di stampo cognitivo, relazionale e comunicativo di ciascun candidato. Questo perché conoscere le proprie attitudini è fondamentale sia per gli individui che per le organizzazioni, perché consentono ai primi di identificare le professioni per cui sono più adatti e alle seconde di evitare di collocarli in ruoli per i quali non lo sono affatto.

Il valore di questo progetto comune è la possibilità di individuare conoscenze ed inclinazioni dei candidati che di norma non sono contenute nel loro curriculum vitae o che comunque vengono espresse secondo criteri puramente soggettivi. È necessario invece avere una descrizione oggettiva delle proprie attitudini personali; solo in questo modo infatti è possibile orientarsi al lavoro in modo concreto e coerente, con la possibilità di avviare con successo la propria carriera.

Francesca De Simone2018-10-17T12:25:45+00:00mercoledì, 17 ottobre 2018 - 11:23|Categories: Novità|Tags: , , , , , , , |