Le API sono i mattoni della trasformazione digitale

Corporate news | 06.05.2021

Le aziende di qualsiasi dimensione e settore, non solo tecnologico, possono sfruttare i benefici delle API, seguendo i modelli di successo perseguiti dai pionieri digitali, chiamati “le strade delle API”. Il presupposto è essere guidate da leader disposti a trasformare le loro stesse mentalità in un pensiero digitale.

Cosa sono le API – Application Programming Interface?

Sono set di definizioni e protocolli con i quali vengono realizzati e integrati software applicativi.

Consentono ai propri prodotti o servizi di comunicare con altri prodotti o servizi senza sapere come vengono implementati, semplificando così lo sviluppo delle app e consentendo un netto risparmio di tempo e denaro.

Le API sono il cuore delle aziende digitali di maggior successo, alimentando tutto, dal business cloud di Amazon agli annunci di Google ai like di Facebook.

Ha ormai più di un decennio, l’idea di una “economia API“, in cui le API creano nuovo valore per le aziende e molte imprese affermate le vedono come una chiave per sbloccare la loro trasformazione digitale, ancor più adesso con la pandemia del Covid-19.

Chi può beneficiare della API?

Non sono solo i giganti digitali che possono beneficiare delle API.

Innanzitutto, per trasformare digitalmente le loro aziende, i leader devono trasformare le loro stesse mentalità per guidare le organizzazioni digitali, devono imparare a costruire soluzioni digitali, ma soprattutto devono assicurarsi di costruire quelle giuste.

Non devi essere un’azienda tecnologica per raccogliere i benefici delle API – l’opportunità esiste in ogni settore.

Una trasformazione verso le API sarebbe particolarmente vantaggiosa per le piccole e medie imprese che ora lottano per raggiungere il pubblico digitale attraverso le reti pubblicitarie sature. Le API gli permetterebbero di offrire più facilmente prodotti e servizi attraverso piattaforme emergenti.

Come fare?

1. La via dell’outside-in

Uno dei pilastri del successo è progettare i prodotti dalla prospettiva del consumatore. In altre parole, mettersi nei panni dei propri consumatori.
Un’azienda non tecnologica che ha applicato questo approccio è Pilot Flying J, una catena nordamericana di autogrill. Digitalizzando funzionalità come la disponibilità di parcheggio attraverso le API, hanno permesso agli sviluppatori di app mobili di confezionare rapidamente questi servizi per i loro clienti – i camionisti.

2. La via dell’ecosistema

Gli innovatori digitali usano la via dell’ecosistema per creare strategie per una crescita sostenibile e usano le API come canali per lo scambio di valore all’interno della rete del valore.

Per esempio, Airbus ha riconosciuto un problema nel settore dell’aviazione dove i dati critici di volo e operativi erano chiusi in silos. Essendo un fornitore della maggior parte delle compagnie aeree e quindi avendo forti relazioni in tutto l’ecosistema, Airbus ha lanciato una piattaforma dati API-enabled chiamata Skywise per aiutare le compagnie aeree a ridurre i problemi di manutenzione e prevenire ritardi tecnici.

3. La via dell’unbundling

Un segno distintivo delle aziende digitali leader, è scomporre le funzionalità del software in capacità di business accessibili tramite API per poi ri-comporre queste capacità per estendere la loro portata o aprirsi a nuovi segmenti di clienti.

Le API hanno aiutato Netflix a raggiungere l’ubiquità dello schermo e hanno accelerato la mossa di Uber nella consegna del cibo.

Conclusioni

Il modo migliore per iniziare ad approcciarsi alle API è iniziare in piccolo e seguire uno dei tre modelli delle “strade delle API” con un piccolo team interfunzionale di esperti di business e tecnologia dedicato.

È necessario molto lavoro per trasformare un’azienda consolidata all’economia digitale. Ma tutto questo lavoro sarà inutile se prime non cambia il pensiero dei leader.

Le API sono i mattoni per la trasformazione digitale, ma determinare quali API sviluppare e quali prodotti e soluzioni faciliteranno, richiede una mentalità digitale.

Anche noi di Arca24 offriamo soluzioni API complete, ottimizzate e modulari, di grande aiuto nel rendere più flessibile e più efficace l’infrastruttura di integrazione esistente tra i tuoi applicativi aziendali e le nostre soluzioni SaaS.
(Fonte Harvard Business Review)

Chi siamo

Arca24 è un HR Tech Factory specializzata nello sviluppo di software cloud per il settore delle risorse umane.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità? Seguici su:

Prodotto di riferimento

Ngage – Staffing Agency Software

Ngage (ATS+CRM) è un software sviluppato per il business delle Agenzie Per il Lavoro e per le società di selezione, in grado di coprire l’intero processo operativo con un’unica soluzione.

Talentum – Applicant Ranking System

Talentum è una soluzione end-to-end completa e intuitiva che permette al reparto HR di acquisire, gestire e ottimizzare la forza lavoro per tutto il ciclo di vita del collaboratore (dalle prime attività di ricerca e selezione, all’onboarding dei candidati selezionati).

Altri articoli dalla categoria “Corporate news”