Nuovo ranking dei candidati: AI CV Matching & soft skills

Recruiting | 29.10.2020

Il carattere distintivo dei prodotti di Arca24 è un’elevata capacità di ordinare i candidati (sulla base di competenze professionali, soft skills e distanza geografica) rispetto a quanto ricercato in un’offerta di lavoro e/o in una ricerca in database. Un sistema di matching e ranking automatico integrato sia all’interno di Ngage, lo Staffing Agency Software dedicato alle società di selezione del personale, sia in Talentum, il Talent Management Software sviluppato per il mondo delle corporate.

L’efficacia del sistema di ranking è garantita dall’implementazione di un motore semantico sviluppato verticalmente per il mondo HR. Una tecnologia capace di generare un “matching automatico” in 7 lingue tra CV e offerta di lavoro, anche quando essi sono scritti in lingue diverse.

1. L’importanza del pre-screening

Arca24 ha investito nello sviluppo di tool dedicati al pre-screening dei profili, tanto da diventare progressivamente leader di mercato nello sviluppo di soluzioni basate su IA per il mondo del lavoro.

L’attività di pre-screening rappresenta lo step più dispendioso per il recruiter ma al contempo la fase più delicata, perché nei documenti dei candidati si nascondo le competenze che spesso ricerchiamo. Si tratta di un problema di analisi di big data: i CV sono ricchi di informazioni preziose e se non siamo in grado di gestirle al meglio, rischiamo di perdere l’opportunità di individuare i migliori talenti sul mercato, a fronte di investimenti importanti in attività di talent acquisition. L’unica soluzione possibile al processamento di un’enorme quantità di dati (big data management) in tempi ragionevoli – e senza perdita di qualità – è l’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale.

2. Quando è utile l’AI CV Matching?

È pensiero comune che tecnologie come l’Intelligenza Artificiale applicate in ambito HR portino reali benefici solamente su processi di selezione fatti su grandi volumi di CV, ma non è cosi. 

Certamente è più semplice comprendere l’utilizzo quando abbiamo diverse migliaia di application alle nostre vacancy, ma l’IA è di supporto ai recruiter anche quando:

  • i job title sono caratteristici di un’azienda e quindi non spendibili/riconoscibili da altre organizzazioni. In questo caso un profilo rischia di non essere preso in considerazione nella fase di ricerca perché non riconducibile ad un titolo professionale “canonico”;
  • attivare il candidato passivo presente nel database ( l’AI CV Matching associa automaticamente il profilo presente nel DB ad una specifica ricerca per la quale viene identificato un matching di compatibilità).

3. Hard skills e soft skills

Fino ad oggi l’attività di ranking si basava solo sulla valutazione delle hard skills dei candidati (ovvero le competenze che il sistema è in grado di leggere nel CV). Tuttavia, in un mondo dove le professioni diventano sempre più liquide e l’attitudine diviene una dimensione fondamentale, la sola valutazione delle hard skills non è più sufficiente.

Per questo motivo Arca24 ha deciso di sviluppare un ranking capace di pesare entrambi i parametri: hard e soft skills. Le soft skills spesso vengono misurate solo in uno step avanzato del workflow di selezione, con il rischio di avere valutazioni incomplete. A partire dal 20 ottobre 2020, all’interno dei software di Arca24 è stato implementato un sistema di ranking che, nella valutazione dei profili, tiene conto sia di soft skills che hard skills, creando un unico indice di compatibilità.

4. Come funziona il ranking basato sulle soft skills?

Durante la pubblicazione delle vacancy, la compilazione di due campi a tendina “ruolo” e “livello d’inquadramento” determina un modello di soft skills associato. Il recruiter ha una dicitura che esplicita la descrizione del modello che la macchina suggerisce, al fine di verificare che sia il più idoneo a quella selezione.

Una volta effettuata l’application, al candidato viene richiesto di compilare un questionario di 51 domande a scelta multipla. Le percentuali di aderenza rispetto alle dimensioni misurate nel test forniscono come risultato un modello, equivalente o differente da quello proposto nella job vacancy.
L’affinità tra i due modelli genererà una percentuale di ranking basata sulle soft skills. Questa percentuale, unita a quella elaborata sulla base delle hard skills, creerà un indice generale di compatibilità e un ranking complessivo dei candidati a disposizione (indipendentemente che essi siano candidati attivi o passivi).
Il job test, i modelli e il campione di indagine sono stati analizzati dell’Università cattolica di Milano.

Share This Story, Choose Your Platform!

Articoli correlati
Autore

Arca24.com SA è un HR Tech Factory specializzata nello sviluppo di software cloud per il settore delle risorse umane.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità? Seguici su:

Prodotto di riferimento
webinar talentum - applicant ranking system

Talentum – Applicant Ranking System

Talentum è una soluzione end-to-end completa e intuitiva che permette al reparto HR di acquisire, gestire e ottimizzare la forza lavoro per tutto il ciclo di vita del collaboratore (dalle prime attività di ricerca e selezione, all’onboarding dei candidati selezionati).

SCOPRI TALENTUM
How to manage customers and candidates with an all-in-one solution

Ngage – Staffing Agency Software

Ngage (ATS+CRM) è un software sviluppato per il business delle Agenzie Per il Lavoro e per le società di selezione, in grado di coprire l’intero processo operativo con un’unica soluzione.

SCOPRI NGAGE

Altri articoli dalla categoria “Recruiting”